Per Elia la sicurezza è al primo posto! Per questo motivo domenica 13 agosto, a partire dalle ore 10:00, siete tutti invitati sullo scoglio di Punta D’oro per approfondire un tema importantissimo: come prevenire e cosa fare in caso di soffocamento da cibo. Il progetto al quale Elia aderisce si chiama, appunto, SicurezzAtavola ed è stato approvato dal Ministero della Salute con l’obiettivo di formare i ristoratori e sensibilizzare tutti sull’importanza di un intervento tempestivo, soprattutto nei bambini.

Con noi ci sarà Teresa Parchitelli, istruttrice nazionale di rianimazione cardio-polmonare e manovre di disostruzione della Salvamento Academy, associazione che lavora per diffondere la cultura del primo soccorso nella comunità. La lezione sarà interattiva, aperta a tutti e gratuita e si concentrerà sulle manovre di sicurezza da adottare in caso di soffocamento nei bambini di età compresa tra 0 e 4 anni.  In questa fascia d’età, infatti, l’attitudine del bimbo è di portare in bocca tutti gli oggetti che lo interessano, così come giocare e correre mentre mangia.

Noi di Elia siamo formati sull’argomento e siamo dotati anche di defibrillatore per ogni evenienza, perché condividiamo con SicurezzAtavola il motto “conoscere per salvare”. L’intervento di Teresa Parchitelli fa parte di un ciclo di eventi formativi chiamato appunto BimbiSicuri, che puntano a diffondere il tema della prevenzione in età pediatrica.

Non sottovalutate l’argomento: da Elia vi aspettiamo per parlarne con un esperto del settore.